golden puppy in carpet

Tutto ciò che devi sapere sul cimurro canino

SALUTE E PREVENZIONE

22 Apr, 2022

6 minuti

Il cimurro (in inglese “distemper”) è considerato una delle più gravi malattie che i cani possano contrarre.

Questa malattia, infatti, può essere fatale nel giro di pochissimo tempo, motivo per cui dovresti assicurarti di vaccinare il tuo cane contro questa malattia. Il vaccino contro il cimurro è ritenuto basilare per i cani, insieme ai vaccini contro la parvovirosi canina, l’epatite canina infettiva (causata dall’adenovirus canino di tipo 1) e la rabbia (nei Paesi in cui è presente).

Per maggiori informazioni su ciò che tutti pet owner dovrebbero sapere sul cimurro, continua a leggere!

Cos’è il cimurro canino?

Il cimurro canino è una malattia virale altamente contagiosa e spesso fatale che colpisce il sistema respiratorio, gastrointestinale (GI) e nervoso dei cani. Il virus che provoca il cimurro è strettamente correlato al virus del morbillo e determina gravi danni, difficili da trattare poiché attacca più sistemi all’interno dell’organismo.

Come si diffonde il cimurro canino?

Il cimurro canino viene trasmesso principalmente attraverso le secrezioni respiratorie, ad esempio tosse o starnuti, così come avviene con il comune raffreddore negli esseri umani. Quando un cane infetto o un animale selvatico tossisce, starnutisce o abbaia, le goccioline di aerosol rilasciate nell’ambiente infettano gli animali e le superfici vicine, come le ciotole di cibo e acqua. Lo starnuto di un cane, infatti, può diffondere le particelle respiratorie a oltre 7,5 metri, rendendo il rischio di esposizione estremamente alto.

Fortunatamente, il virus non sopravvive a lungo nell’ambiente e viene facilmente eliminato dai disinfettanti;  un esemplare infetto, tuttavia, può continuare a trasmettere il virus per un periodo che va dai due ai tre mesi, mettendo a rischio altri cani che entrano in contatto con lui.

Anche gli animali selvatici, come procioni, volpi, lupi, coyote, puzzole e furetti possono trasmettere il cimurro: questo significa che un focolaio di cimurro nella fauna selvatica locale può mettere a rischio anche i cani.

I cani in gravidanza, inoltre, possono diffondere il virus ai cuccioli attraverso la placenta.


wild fox

Quali sono i segni del cimurro canino?

I cani affetti da cimurro di solito mostrano una vasta gamma di segni, a seconda dell’avanzamento della malattia nel loro organismo. Una volta che un cane viene infettato, il virus si replica inizialmente nel tessuto linfatico del tratto respiratorio prima di giungere al resto del sistema linfatico, alle vie respiratorie, al tratto gastrointestinale, al sistema nervoso centrale e altri sistemi cruciali. Nel complesso, i segni si osservano generalmente in due fasi.

Nella prima fase il cimurro nei cani si presenta generalmente con segni oculari, respiratori e/o gastrointestinali, che possono essere tutti o alcuni dei seguenti:

  • Febbre (la maggior parte dei cani sviluppa febbre da 3 a 6 giorni dopo l’infezione)
  • Appetito minore del solito
  • Depressione
  • Secrezione oculare purulenta
  • Secrezione nasale purulenta
  • Tosse
  • Difficoltà a respirare (dispnea)
  • Vomito
  • Diarrea

Con il progredire della malattia, alcuni cani sviluppano segni neurologici quando viene attaccato il sistema nervoso centrale. Questi segni caratterizzano la seconda fase:

  • Testa inclinata
  • Movimenti circolari
  • Paralisi parziale o totale
  • Convulsioni
  • Nistagmo (movimenti oculari ripetitivi)
  • Spasmi muscolari
  • Convulsioni con aumento della salivazione e movimenti masticatori
  • Morte, in diversi casi

puppy ill

Quali cani sono più a rischio di cimurro?

I cuccioli non vaccinati di età inferiore ai quattro mesi sono particolarmente suscettibili al cimurro canino, anche se tutti i cani non vaccinati sono a rischio di malattia.

Se noti dei segni di cimurro nel tuo cucciolo, chiama immediatamente il veterinario.

Come viene trattato il ​​cimurro canino?

Sfortunatamente, non esiste una cura per il cimurro. I casi positivi al cimurro canino richiedono l’isolamento e di solito il ricovero in clinica.

I veterinari diagnosticano il cimurro combinando la valutazione dei segni clinici e test diagnostici. Una volta diagnosticato il cimurro, i trattamenti esistenti sono solamente di supporto. I veterinari possono fornire trattamenti per la diarrea, il vomito e la disidratazione, supporto per segni neurologici come convulsioni, supporto respiratorio per polmonite e cercheranno di prevenire infezioni secondarie.

Il tasso di sopravvivenza e la durata dell’infezione dipendono dal ceppo del virus e dalla forza del sistema immunitario del cane. Alcuni cani possono sopravvivere al cimurro, seppur sviluppando dei problemi al sistema nervoso debilitanti per il resto della vita. I cani adulti hanno maggiori probabilità di sopravvivere rispetto ai cuccioli.


black labrador

Come prevenire il cimurro canino?

La buona notizia è che il cimurro canino è del tutto prevenibile. Ecco alcune cose che puoi fare per evitare che il tuo adorato cane contragga il cimurro:

  • Assicurati che il tuo cucciolo o il nuovo arrivato riceva la sua serie completa di vaccinazioni contro il cimurro all’età consigliata
  • Tieni sempre aggiornate le vaccinazioni contro il cimurro per tutta la vita del tuo cane ed evita lacune nelle vaccinazioni
  • Tieni il tuo cane lontano da altri animali e animali selvatici infetti
  • Far socializzare il tuo cucciolo solo al completamento del ciclo di vaccinazione contro il cimurro, specialmente nei luoghi in cui i cani si radunano (aree cani, classi, asili per cani)
  • Se hai un furetto domestico, parla con il tuo veterinario per vaccinare anche lui contro il cimurro!
  • E come sempre, se hai domande o dubbi, consulta il tuo veterinario