Il mio cane è in sovrappeso?

CURA E NUTRIZIONE

  • 14 Feb, 2022
  • LEGGI IN 5 MIN
  • 14/02/2022
  • LEGGI IN 5 MIN

Il mio cane è in sovrappeso?

Sapevi che più della metà di tutti i cani domestici sono in sovrappeso?

L’obesità è uno dei problemi più comuni che i veterinari rilevano nelle loro visite, e mentre qualche chilo in più sul tuo cane può sembrare innocuo (e non sempre ovvio neanche), il peso eccessivo può effettivamente predisporre il tuo amico a quattro zampe a una varietà di problemi di salute e una durata di vita più breve.

Ci sono molti fattori che possono portare ad un aumento di peso. Alcune di queste cause, come la razza e l’età, sono fuori dal nostro controllo, ma possiamo controllare la dieta, che è una delle ragioni principali per l’aumento di peso del cane. Puoi anche amare dare al tuo cucciolo dei bocconcini durante il giorno o fargli scivolare gli avanzi dal tavolo, pensando “che male c’è?” Ma in effetti, quei bocconcini sono un eccesso rispetto alla sua duieta quotidiana.

Come identificare un cane in sovrappeso

Uno dei modi più semplici per determinare se il tuo cane è sovrappeso è usare i tuoi occhi e le tue mani. Ecco alcuni fattori chiave che puoi valutare:

La forma del corpo. Mettiti in piedi e osserva il tuo cane dall’alto. Idealmente, il suo corpo dovrà essere a forma di clessidra, leggermente rientrante all’altezza delle costole. Se il tuo cane ha una forma più rotonda o ovale, è probabile che sia sovrappeso.

Costole e colonna vertebrale. Ecco dove puoi usare le mani, toccando la cassa toracica del tuo cane. Se il tuo animale ha un peso sano, dovresti essere in grado di sentire le sue costole sotto il pelo e la pelle. Puoi fare lo stesso lungo la colonna vertebrale per assicurarti che le ossa non sporgano, poiché questo è un segno che il tuo cane potrebbe essere sottopeso.

Vista laterale. Anche guardando il profilo del tuo cane, puoi determinare se è sovrappeso. La vita è cadente? La pancia oscilla? Questi attributi potrebbero dirti che il tuo cucciolo è sovrappeso. Idealmente, il profilo inferiore dell’addome dovrebbe essere più alto della gabbia toracica, piuttosto che con esso e l’addome non dovrebbe assolutamente pendere sotto di esso.

Cuscinetti di grasso

Alcuni cani avranno depositi di grasso o cuscinetti di grasso tra le zampe e sulla parte superiore dei fianchi. Puoi ispezionarli mentre lo accarezzi. Questi piccoli accumuli di grasso sono un importante indicatore del sovrappeso.

Comportamento

Se noti che il tuo cane preferisce mangiare le sue crocchette piuttosto che correre per prendere una palla, questo potrebbe essere determinato da un problema di peso. I cani in sovrappeso sono infatti in genere meno attivi, possono avere difficoltà a camminare e talvolta hanno difficoltà a respirare durante lo sforzo fisico. Questi sono segnali da tenere sotto controllo nella valutazione del tuo cucciolo panciuto.

Il tuo cane sovrappeso ha bisogno del tuo aiuto

Proprio come essere in sovrappeso non è salutare per gli esseri umani, c’è una lunga lista di problemi di salute che possono avere un impatto anche sul tuo compagno peloso. Questi includono:

 

  • Difficoltà a respirare
  • Problemi articolari come l’artrite
  • Diabete
  • Problemi cardiaci
  • Malattia renale
  • Alta pressione sanguigna
  • Alcuni tipi di cancro
  • Problemi di mobilità
  • Problemi del sistema immunitario
  • Durata della vita ridotta

I comportamenti negativi legati al cibo possono anche emergere a causa di problemi di peso. Nascondere e rubare il cibo, così come mendicare cibo in continuazione, sono comportamenti a volte associati all’obesità canina.

Pesare

Aiutare il tuo cane inizia con una visita dal tuo veterinario che sarà in grado di dirti se il tuo cane è in sovrappeso. È probabile che il tuo veterinario confronti il ​​suo corpo con un “grafico del punteggio della condizione corporea”, che classifica il tipo e la forma del corpo di un cane. I punteggi generalmente vanno da 1 a 9, da estremamente sottopeso a obeso. La condizione corporea target è di solito intorno a 4 o 5. Tieni presente che un peso sano avrà un aspetto diverso per ogni razza. Alcune razze sono naturalmente magre, come i levrieri o i whippet, mentre altre, come i Labrador e i retriever, sono predisposte all’aumento di peso.

Anche l’età del tuo cane sarà significativa. I cuccioli hanno bisogno di più calorie rispetto ai cani più grandi, ma a volte dimentichiamo di ridurre l’assunzione di cibo dei nostri cuccioli una volta raggiunta l’età adulta e i chili in più possono iniziare ad accumularsi poiché l’apporto calorico supera l’energia spesa.

È probabile che anche i cani anziani aumentino di peso poiché il loro metabolismo inizia a rallentare. Di conseguenza, è importante ridurre l’apporto calorico.

New call-to-action

 

Sviluppa un piano

Se il tuo veterinario dice che il tuo cane è in sovrappeso, dovrai iniziare un piano di perdita di peso che miri a ridurre le calorie e aumentare l’esercizio. Il tuo veterinario può aiutarti a stabilire il piano adatto.

Esercizio fisico

Portare a spasso il cane è il modo migliore per farlo muovere. Non esagerare all’inizio. Puoi iniziare con passeggiate giornaliere da 10 a 15 minuti e aumentare gradualmente il tempo e la frequenza delle passeggiate. Alcuni esperti consigliano di portare a spasso il cane fino a 2 ore al giorno, a seconda dell’età e della razza del cane. È importante coccolare il tuo cane e premiarlo con molte attenzioni. Questo rende le passeggiate divertenti e lo rende ansioso di uscire e camminare di nuovo.

Dieta

Il tuo veterinario può aiutarti a sviluppare un programma di dieta per la perdita di peso che riduca le calorie e le porzioni, garantendo al contempo che il tuo cane riceva ancora la nutrizione di cui ha bisogno. L'”alimentazione libera” (rendere il cibo sempre disponibile per il tuo cane) di solito non è l’opzione migliore per il tuo cucciolo e ricorda di ridurre al minimo i bocconcini.

Semplici cambiamenti nella dieta e nello stile di vita ti aiuterà a tenere sotto controllo il peso del tuo amato amico peloso e a ridurre i rischi legati alla varietà di problemi di salute che altrimenti potrebbe dover affrontare. Non è troppo tardi!