I posti preferiti dalle pulci per nascondersi in casa tua

SALUTE E PREVENZIONE

  • 6 Set, 2019
  • LEGGI IN 5 MIN
  • 06/09/2019
  • LEGGI IN 5 MIN

I posti preferiti dalle pulci per nascondersi in casa tua

È ora di far uscire le pulci allo scoperto. Una volta entrate in casa tua, la fanno da padrone. Il fatto di nascondersi potrebbe farle sembrare intelligenti, ingegnose e furbe, ma in effetti non lo sono affatto. Tecnicamente, si tratta di ectoparassiti, parassiti che vivono sulla superficie del corpo dell’ospite e si nutrono del suo sangue. Prima però di sapere quali sono i posti preferiti dalle pulci per nascondersi sui cani e sui gatti oppure se si nascondono o meno negli indumenti o in casa, è meglio imparare a conoscere esattamente questi parassiti per sapere cosa cercare.

Quando la maggior parte delle persone pensa e parla di pulci, tende a pensare e a parlare di pulci adulte: quelle piccole bestioline marroni, che saltano e delle dimensioni di una punta di spillo. Solitamente, non si pensa alle uova che le pulci depositano dopo essersi nutrite, o alle larve e alle pupe che si sviluppano nell’ambiente. Perciò è necessario cercare le pulci in tutti gli stadi del loro ciclo vitale, per proteggere efficacemente il proprio gatto e cane, la propria famiglia e se stessi.

le pulci si nascondono in casa tua

Non appena una pulce si nutre di sangue, getta le fondamenta per creare un’intera nuova comunità. È come se quella primissima pulce fosse l’appaltatore generale della Città delle pulci e appena dopo 24 ore dal primo dei suoi numerosi pasti il cantiere fosse già ben avviato. Una pulce deposita circa 50 uova dopo sole 24 ore dal pasto di sangue. Le uova deposte sul cane o sul gatto scivolano sul pelo e cadono sul pavimento, il che significa che entro 24 ore la Città delle pulci sarà dotata di numerosi sobborghi che spunteranno dappertutto in casa tua. Ecco un piano per bloccare lo sviluppo abusivo della città.

Innanzitutto, cerca la pulci adulte o gli escrementi di pulci sul tuo cane o gatto. Le pulci adulte possono vivere fino a 100 giorni senza mangiare. Per sopravvivere e riprodursi devono cibarsi di sangue, quindi, di solito, le potrai trovare sulla pelle del tuo gatto o del tuo cane, in particolare sulla pancia, sotto la coda, sotto le ascelle o in corrispondenza dell’inguine. Non appena una pulce salta su un ospite, istintivamente si getta a capofitto per nutrirsi. Il corpo della pulce è progettato per muoversi rapidamente e facilmente attraverso il pelo, pertanto è probabile che non troverai nessuna pulce nel mantello, ma potresti trovarle sulla pelle tra i peli. È difficile individuare una pulce. Potresti invece notare una macchia brunastra sulla pelle. Sembra una crosta, ma si tratta di escrementi di pulci. Prelevane un campione, appoggialo su un tovagliolo o un telo bianco e bagnalo con dell’acqua. Se le macchioline diventano rosse, si tratta di escrementi delle pulci.

Il prossimo passo è identificare le uova di pulce: sono piccole, ovali e bianche e assomigliano a granelli di sale. Troverai le uova di pulce in tutti i luoghi frequentati dal tuo gatto o dal tuo cane: cucce, lettiere, letti, divani, sedie, tappeti e moquette, nelle fessure, negli angoli e tra le assi del pavimento. Le uova di pulce possono sopravvivere diverse settimane prima di schiudersi. Se non ti sei accorto che potrebbero esserci delle pulci in casa, potresti facilmente scambiarle per briciole o granelli di polvere. Le uova di pulce non sopravvivono a temperature molto elevate; pertanto è essenziale lavare la cuccia e i giocattoli del tuo gatto o cane, passare l’aspirapolvere e lavare arredi e pavimenti per eliminarle. È meglio pulire frequentemente per eliminare tutte le uova di pulce.

Se si trovano le uova di pulce è probabile trovare anche le larve di pulce. Si tratta di piccoli vermiciattoli biancastri, che misurano circa due millimetri di lunghezza. Anche le larve prediligono le zone calde, umide e buie, pertanto bisogna cercarle dove si sono trovate le uova di pulce. Come le pulci adulte, le larve si dirigono rapidamente alla ricerca di un pasto di sangue. A differenza delle pulci adulte, le larve si nutrono però di escrementi di pulci adulte. Per questo è fondamentale eliminare tutte le pulci da casa propria, in qualsiasi stadio di sviluppo esse siano. In caso contrario, uno stadio si svilupperà velocemente nello stadio successivo. Maturando, la larva può crescere fino a 4-5 millimetri di lunghezza prima di tessere un bozzolo e trasformarsi in pupa.

New call-to-action

Le larve di pulce tessono intorno a se stesse un bozzolo usando la saliva e qualsiasi altro materiale di rifiuto disponibile. I bozzoli si mimetizzano perfettamente nell’ambiente circostante. In genere si possono trovare in luoghi come fessure, crepe, negli interstizi di tappeti e moquette e nei letti. Le pupe sono praticamente indistruttibili nel loro bozzolo, che le protegge come una corazza. Alla schiusa, fuoriesce una pulce adulta che cerca rapidamente un ospite per fare il pasto di sangue. Il ciclo si ripete all’infinito, fino a quando tutte le pulci adulte, le uova, le larve e le pupe non vengono eliminate dall’ambiente.

Ora puoi capire come sia possibile che una sola pulce che salta sul tuo cane o sul tuo gatto per nutrirsi possa costituire un vero problema per tutta la tua casa. Disinfestare completamente il tuo ambiente può richiedere fino a tre mesi da quanto trovi la prima pulce. La buona notizia è che puoi pianificare le tue mosse in anticipo ed evitare che anche una singola pulce approfitti della tua ospitalità. Rivolgiti al tuo veterinario, che saprà descriverti le diverse soluzioni disponibili in termini di prevenzione e protezione dalle pulci. Assicurati di scegliere un trattamento facile da somministrare e che offra una protezione duratura. Ricordati che è essenziale continuare il trattamento tutto l’anno. Altrimenti, inviterai una pulce a fondare intere comunità di pulci in ogni fessura, crepa e angolo di casa tua. Quando si tratta di pulci, non vale proprio la pena rischiare di invitare a casa un ospite non gradito.