Cani più adatti

Prendere un cane per i bambini:  alcuni aspetti da considerare

CURA E NUTRIZIONE

21 Apr, 2022

6 minuti

I bambini spesso sono naturalmente attratti dai cani e possono trarre enormi vantaggi dalla convivenza con un animale domestico. Prendersi cura di un animale domestico può insegnare a un bambino ad essere responsabile, empatico e persino aumentare la sua autostima. Ma non è detto che tutto vada al meglio fin all’inizio. I bambini hanno bisogno di imparare quale comportamento avere nei confronti dei cani, così come non tutti i cani hanno un temperamento giocoso e paziente o si sentono a proprio agio con bambini o estranei. I genitori devono essere disposti a insegnare al bambino ed educare il cane in base a quali sono i limiti di comportamento accettabili in famiglia, affinché le loro interazioni siano piacevoli e sicure. 


Scegliere il cane giusto per la famiglia

Hai trascorso tutta la vita con un cane accanto? Cerchi compagnia? Protezione? Un compagno di Prima di accogliere un cane nella tua famiglia, è importante considerare le dimensioni dello spazio domestico, il tempo che hai a disposizione per prenderti cura del cane e l’età dei tuoi bambini. In base a questo dovrebbe avvenire la scelta della razza (livello di attività, quanto abbaia, taglia, tipo di mantello, facilità di addestramento), individuando quella che si adatta meglio allo stile di vita della famiglia. Allo stesso modo, è molto importante spiegare ai bambini cosa comporta la cura di un pet e come i ruoli e le responsabilità del pet owner sono condivisi in famiglia. .


Qual è la razza migliore?

Possiamo fare alcune considerazioni generali sulle specifiche razze canine, tuttavia, le caratteristiche di ogni singolo cane sono importanti tanto quanto la razza. Molti cani si comportano bene con i bambini. Razze come i Setter irlandesi e inglesi, i Golden e Labrador Retriever e i Boxer sono spesso scelte da chi ha bambini. Tuttavia, tutti i cani hanno bisogno di socializzazione ed educazione. 

educare un cane

Insegnare a tuo figlio

Ai bambini dovremmo insegnare ad essere gentili ed educati con i nostri pet. Allo stesso modo, è importante insegnare loro a riconoscere i segni di paura o ansia nei cani, così da indietreggiare ed evitare situazioni pericolose. Ecco alcune regole per insegnare ai bambini a comportarsi con rispetto nei confronti di un pet:

  • Non disturbarlo mentre mangia o dorme. Aspetta che abbia finito di mangiare e interagisci con lui lontano dalla ciotola del cibo. Se il tuo cane sta dormendo, puoi provare a chiamarlo o chiamarla oppure offrirgli un bocconcino in modo che esca dalla cuccia o dal lettino in modo calmo e controllato.
  • Gioca in modo delicato. I giochi violenti possono eccitare eccessivamente, minacciare o ferire inavvertitamente il cane. Un gioco di riporto o di ricerca in cani ben addestrati offre un’opportunità per esercitare e affinare le capacità di ricerca e salvataggio.
  • Non lasciare che un bambino piccolo sposti o prenda in braccio il cane senza supervisione, per evitare lesioni a entrambe le parti.

Controlla sempre i tuoi bambini quando interagiscono con qualsiasi pet. Gli incidenti possono accadere nel giro di un secondo. Quando il tuo cucciolo arriva per la prima volta in casa, assicurati che ogni membro della famiglia possa incontrarlo. A volte i bambini possono spaventarsi anche quando un cane abbaia, lecca o scodinzola in modo amichevole. Rafforzare le interazioni positive e coinvolgere il tuo bambino nell’educazione di un nuovo cane, insegnandogli i comandi, è un modo eccellente per creare un legame profondo con il nuovo membro della famiglia. 

bambini e cani

Educare il cane

I cani devono abituarsi gradualmente alle persone, ad altri animali domestici, a luoghi, cose, suoni, odori, tessuti e modi. L’obiettivo è quello di associare gli stimoli comuni con un’esperienza piacevole (gioco, lode, ricompense). Questo processo di socializzazione alla fine modella il carattere del cane e il modo in cui reagisce all’ambiente.

Un comportamento comune nei cuccioli di età inferiore ai 6 mesi è giocare a mordere. Poiché il cucciolo esplora il mondo attraverso la bocca, anche il semplice maneggiarlo delicatamente o giocarci possono portare a “morsi indesiderati”. Fornirgli giocattoli appropriati è utile per insegnargli a giocare più delicatamente. Le punizioni fisiche non sono mai appropriate: l’educazione del cane dovrebbe concentrarsi sul premiare i comportamenti corretti e sulla prevenzione di quelli indesiderati.

educazione cane

È altamente consigliato frequentare dei corsi di educazione, in particolare per l’obbedienza di base. Molti di questi corsi permettono ai bambini di partecipare, così da imparare le regole di comportamento insieme al cane.

I cuccioli hanno bisogno di sentirsi parte della famiglia, quindi presenta il tuo pet a tutti i membri della famiglia e dategli il benvenuto. Il cane vuole essere parte del tuo branco, dagli questa opportunità e ricompenserà te e la tua famiglia con tutto l’amore possibile!

CONSIGLIATO