Le 7 scuse più comuni per evitare una visita dal veterinario

SALUTE E PREVENZIONE

  • 17 Feb, 2020
  • LEGGI IN 5 MIN
  • 17/02/2020
  • LEGGI IN 5 MIN

Le 7 scuse più comuni per evitare una visita dal veterinario

Anche per noi umani non è mai divertente andare dal dottore.

Ma è anche vero che i nostri amici a quattro zampe non sono autonomi nella scelta del cibo giusto e delle vaccinazioni, né possono decidere da soli riguardo alle cure dentistiche e alla protezione da pulci e zecche. Insomma, spetta a noi occuparci della loro salute e chiedere consiglio a un esperto, se necessario.

Tuttavia, la scusa più comune utilizzata da chi convive con un animale domestico è che il proprio amico a quattro zampe detesta andare dal veterinario. In realtà, spesso le ragioni sono ben altre: ecco le 7 principali scuse che i padroni di animali utilizzano per saltare una visita dal proprio veterinario, e un buon motivo per cui invece vale la pena andarci.

Lasciarsi trasportare

Da sempre, cani e gatti si muovono nel mondo con le loro zampe.
Non è nella loro natura, infatti, viaggiare a bordo di altri mezzi. Per questo, ad alcuni di loro non piace affatto salire su autobus, metropolitane, auto, treni o aerei, e via discorrendo. Il motivo? C’è chi soffre di una forte ansia generata dai veicoli in movimento, oppure ha problemi di mal d’auto, proprio come gli umani: ciò provoca ulteriore stress, nausea e vomito. Come fare?

Basta un po’ di pazienza e pratica costante, per far sì che il viaggio diventi un’esperienza piacevole per tutti e un modo in più per esplorare il mondo, a partire dall’ambulatorio del veterinario.

Questione di feeling

Scegliere il medico non è facile nemmeno per gli umani: come ogni relazione che si rispetti, è una questione di fiducia, sintonia e comunicazione. Un bravo veterinario è in grado di far sentire tutti al sicuro e a proprio agio durante la visita. E, visto che cani e gatti non possono esprimere le proprie opinioni, dovrai prestare attenzione al loro comportamento. Se il tuo pelosetto ha avuto un’esperienza problematica in passato, potrebbe avere reazioni di paura ogni volta che rivive quella situazione, per cui dovrai affidarti al tuo istinto e captare i loro segnali.

perché i proprietari di animali domestici evitano il veterinario

Prevenire è meglio che curare

Ammettiamolo, una visita annuale dal veterinario non è gratuita. Per questo c’è chi rinuncia a questo appuntamento, considerato troppo costoso e non del tutto necessario. Niente di più sbagliato, perché saltare una visita di controllo può aumentare le probabilità di dover ricorrere a una visita d’emergenza in futuro. Inoltre è possibile valutare, insieme al veterinario, un giusto compromesso che garantisca cure adeguate e spese contenute: l’assicurazione per animali domestici, ad esempio, può essere una soluzione da non sottovalutare.

Siamo animali sociali

Molti evitano di programmare una visita di controllo perché sono preoccupati del comportamento dei propri animali domestici. Per fortuna, l’ambulatorio veterinario è uno dei pochi posti in cui cani e gatti possono seguire la propria natura e comportarsi “da animali”. Sono, piuttosto, i padroni a doversi comportarsi nel modo adeguato. ?

Chi non risica non rosica

Alcuni padroni sono convinti che andare dal veterinario esponga il proprio pelosetto al contagio di malattie, a causa del contatto con altri animali in sala d’aspetto. Si tratta di una paura infondata perché, proprio grazie alle vaccinazioni e ai trattamenti preventivi, è possibile ridurre drasticamente questo rischio.
New call-to-action

Quando la natura chiama

Molti proprietari di cani preferiscono cercare cure alternative e olistiche per i loro cani e gatti perché credono che farmaci e vaccini siano dannosi. Se è vero che ci sono tanti rimedi naturali disponibili per gli animali domestici (così come ce ne sono per gli umani), la guida di un professionista è comunque raccomandata.

Fidarsi è meglio

Spesso il freno più grande che impedisce ai padroni di fissare un appuntamento dal veterinario è la paura dell’ignoto. Superarla è fondamentale perché solo così si potranno evitare pericoli reali, come le malattie che minacciano i nostri piccoli amici.
Negli ultimi vent’anni, infatti, l’assistenza veterinaria ha permesso di intervenire su malattie che un tempo erano mortali, come la rabbia, e che oggi possono essere prevenute con un vaccino. Per altre patologie, come il diabete, è importante riconoscere prontamente i primi sintomi (come aumento della sete e della fame e perdita di peso) per intervenire con il trattamento corretto. Inoltre un esperto può aiutarti a prevenire il problema dei parassiti come pulci e zecche, proteggendo anche i membri della tua famiglia.

Nonostante ci siano varie scuse che possono tenerci lontani dal veterinario, c’è anche un’ottima ragione per cui vale la pena andarci: cani e gatti ci regalano amore incondizionato per tutta la loro vita. Creare una relazione di fiducia con qualcuno che si dedica con passione alla cura degli animali è una delle cose più amorevoli che possiamo fare per loro, ma anche per i nostri cari. Perché i veterinari capiscono, forse meglio di chiunque altro, che i nostri amici a quattro zampe sono parte della famiglia.

E tu, che aspetti a mostraci la tua? Condividi con noi i tuoi momenti speciali su Instagram usando l’ hashtag #wearefamily.